Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La lezione delle startup senza sede

“Società con prestigiosa sede in centro”. Solo una decina di anni fa per molte attività era un vanto avere la bandiera puntata in grandi città e in zone ricercate. Poi sono arrivate la grande carica delle startup e la terribile pandemia, così  oggi ci sono imprese, soprattutto legate alla tecnologia, che non hanno più una sede fisica, mentre i dipendenti utilizzano lo smart working da dove vogliono.

Processi quasi naturali per il Dna dei giovani e delle giovani aziende nell’adottare questa specie di “teletrasporto” del lavoro, che non solo dematerializza luoghi e persone, ma diventa un asset di risparmio proprio per le società in fase di avvio o in cerca di consolidamento dei propri business. E, quindi, ancora con capitali ridotti.

Forse proprio dal monitoraggio di queste frontiere potrebbero arrivare tante indicazioni su best practices e errori da non commettere oggi che lo smart working da obbligo può diventare opportunità sia nel settore privato sia in quello pubblico. E non solo uno slogan.