Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Se la banca è asciutta

“Le banche italiane – spiega la redazione di Plus24 nelle anticipazioni al numero in edicola domani con il Sole 24 Ore – sono al centro della cronaca: è dei giorni scorsi la decisione del Consiglio dei ministri di varare il decreto Investment compact che prevede la trasformazione entro 18 mesi delle maggiori Popolari in Spa. Ma quali sono le attese degli analisti per la redditività degli istituti quotati? E quali le leve sulle quali le banche potranno agire per migliorarla? “Banche asciutte” è il titolo della nostra inchiesta di copertina che presenta la mappa aggiornata delle attese sui dividendi del 2014 e le previsioni per il prossimo biennio, le opinioni di strategist ed esperti sulle iniziative degli istituti e una disamina sul peso del risparmio gestito nei risultati di conto economico. La copertina di Plus24 si completa poi con le analisi sulle tendenze dell’oro alla luce delle recenti mosse delle Banche centrali. Nella sezione Risparmio e Investimenti, il settimanale di finanza e risparmio del Sole 24 Ore analizza i portafogli che possono meglio sopportare la volatilità sui listini e sul mercato obbligazionario che scatterà per effetto del lancio del Quantitative easing da parte della Banca centrale europea e analizza i flussi di capitali in ingresso a Piazza affari nel 2014. La rubrica “La posta del risparmiatore” tratta e risolve il caso del fondo dipendenti di una banca che concede tre anticipazioni a un dipendente ed esamina le scelte di investimento di un cinquantenne troppo esposto sulle azioni italiane. La sezione Professionisti del Risparmio analizza le implicazioni di corporate governance delle recenti novità legislative in materia di azioni a voto multiplo, fa il punto sulle prospettive della voluntary disclosure e quantifica le dimensioni dell’esposizione del sistema-Italia ai derivati. La pagina di ArtEconomy24 esamina le prospettive in asta di Caravaggio alla luce delle ultime incerte attribuzioni e delinea le best practices per il prestito d’arte. Nella sezione Strumenti per investire Olivier de Berranger di Financière de l’Echiquier spiega perché in Europa punta su titoli come Michelin. Infine la sezione Indici e Numeri analizza cosa succede in Borsa sul mercato EtfPlus quanto a “scollature” da effetto leva degli Etf, si analizza l’ultimo bond step-up di Bpm e il record del 2014 per i titoli zero coupon, infine si traccia la mappa aggiornata dei rendimenti e delle caratteristiche di 473 diversi conti di deposito.”