Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Perché non tutti i certificati sono uguali

Se c’è una cosa che non manca è l’offerta di prodotti per gli investitori. Ma muoversi in un labirinto di strumenti finanziari di difficile interpretazione spesso non solo è difficile, ma anche rischioso. Plus24, in edicola domani con il Sole 24 Ore, questa settimana dedica proprio l’inchiesta di copertina a un settore molto interessante, seppur complicato come quello dei certificates. Ecco le anticipazioni della redazione.

“Nel solo mese di gennaio sul Sedex di Borsa Italiana sono stati scambiati certificates per 1,61 miliardi, mentre nell'intero 2013 le contrattazioni di 1.487 strumenti quotati avevano sfiorato i 10 miliardi. Il 2013 è stato anche l'anno del boom sul mercato primario, con 361 nuovi prodotti collocati per una raccolta che ha superato i 6,3 miliardi. Ma i risparmiatori conoscono davvero questi strumenti strutturati? "Certificati per intenditori" è il titolo dell'inchiesta di copertina di Plus24 che presenta la mappa e le caratteristiche delle quattro macrocategorie di questi strumenti, con i relativi punti di forza e i rischi connessi, ne traccia l'identikit secondo gestori ed esperti, li confronta agli Etf e indica le corrette strategie di portafoglio per approcciarli. Nella sezione Risparmio e Investimenti il settimanale di risparmio e finanza del Sole 24 Ore analizza la situazione della Borsa giapponese, torna sul tema dell'usura sopravvenuta e dei tassi di mora, definisce le somme da versare in caso di mutui sospesi per calamità, fa il punto sull'educazione previdenziale degli imprenditori e presenta le iniziative di clienti e azionisti per costituirsi parte civile nei crack FonSai ed Mps. La rubrica "La posta del risparmiatore" tratta e risolve il tema di un furto da un conto BancoPosta di 1.800 euro utilizzati per scommesse online ed esamina la gestione del patrimonio di un lavoratore autonomo 73enne. La sezione Professionisti del Risparmio documenta l'allarme dell'Esma sui prodotti strutturati venduti ai risparmiatori, illustra il contenzioso tra il Fisco e i consulenti finanziari sull'applicazione dell'Iva, presenta le ultime novità degli indici di volatilità applicati al mercato obbligazionario, fa il punto sul rapporto tra promotori e imprenditori e delinea l'evoluzione del contenzioso sul debito Tassara e nel processo Italease. ArtEconomy24 esamina l'applicazione dell'Iva sull'import di arte e traccia la mappa delle restituzioni delle opere razziate dai nazisti. Nella sezione Strumenti per investire sono confrontate le azioni delle società leisure Expedia e Kuoni. Infine, la sezione "Indici e numeri" analizza l'Opa "ostile" di Torre Sgr sul fondo UniCredito Immobiliare 1, mette sotto la lente gli investimenti in Nuova Zelanda, descrive il record del mercato degli hedge fund italiani nel 2013 e traccia la mappa dei rendimenti degli Etf e dei fondi comuni.”