Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Quando il risparmio d’argento vale quanto quello d’oro

“Il risparmio è d’oro” si diceva una volta, ma l’andamento demografico ed economico di molti paesi, Italia in testa, sta dimostrando come anche quello d’argento sia diventato una risorsa preziosissima. “Sono 13 milioni gli italiani – spiega la redazione di Plus24 nelle anticipazioni del numero in edicola domani con il Sole 24 Ore – con più di 64 anni d’età: a loro fa capo il 73% della ricchezza netta nazionale, pari a quasi 6.200 miliardi di euro, il 61% dei quali è rappresentato da immobili. Una fascia di popolazione che controlla non solo i patrimoni, ma anche la loro trasmissione alle nuove generazioni e che vorrebbe poterne disporre adeguatamente per aiutare figli e nipoti, scontrandosi però spesso con problemi di scarsa liquidità e di reddito inadeguato a sostenere il proprio tenore di vita ed eventuali spese impreviste. “Risparmio d’argento” è il titolo della nostra inchiesta di copertina che esamina le necessità di migliore consulenza finanziaria dedicata ai risparmiatori “senior”, fa il punto sulle più recenti proposte normative in tema di prestito ipotecario vitalizio per smobilizzare gli investimenti nel mattone, affronta le criticità degli strumenti di finanziamento, tra cui la cessione del quinto della pensione e della nuda proprietà, punta i riflettori sulla pianificazione fiscale per pagare meno tasse alla luce delle novità introdotte dal Governo, della futura revisione degli estimi catastali e della possibile riforma dell’imposta di successione, e fa il punto sull’ottimizzazione fiscale attraverso le polizze assicurative oltre a una panoramica sugli strumenti per coprire i rischi di invalidità e inabilità con i contratti long term care. Nella sezione Risparmio e Investimenti, il settimanale di finanza e risparmio del Sole 24 Ore presenta le date di tutte le assemblee speciali convocate in questi giorni dai fondi immobiliari quotati per decidere sulle proroghe straordinarie, illustra i trend più recenti dei titoli del lusso a Piazza Affari e dell’oro sulle cui quotazioni influisce l’attesa per i risultati del referendum svizzero sulle riserve della Banca centrale elvetica, fa il quadro sulle strategie di diversificazione degli Etf “attivi” e presenta la situazione del negoziato sui bond argentini andati in default. La rubrica “La posta del risparmiatore” tratta e risolve il caso di una cliente che ha atteso per oltre tre mesi il rimborso dei Buoni postali ed esamina le scelte di investimento di una coppia di 80enni dubbiosa sulla validità di una polizza. La sezione Professionisti del Risparmio presenta la mappa completa dei compensi ricevuti dagli organi delle Fondazioni bancarie, analizza le cause di nullità di un contratto di swap, presenta le ultime novità sul tasso garantibile da dicembre per le nuove polizze Vita e dettaglia il blitz fallito su Banca Arner da parte di manager di Sopaf con denari provenienti dalla Cassa Ragionieri. La pagina di ArtEconomy24 presenta la prossima asta di Sotheby’s in calendario il 25 e 26 novembre con un ventaglio di proposte di artisti italiani con licenza di esportazione. Nella sezione Strumenti per investire Olivier Hertoghe di Petercam A.M. spiega perché ritiene interessante il titolo Unite Group, si presentano le prospettive delle azioni delle aziende dei giocattoli Hasbro e Mattel e il Monitor dei fondi comuni con le performance di ottobre. Infine, la sezione “Indici e numeri” fa il punto sulla quotazione in Borsa dei fondi comuni le cui negoziazioni inizieranno il primo dicembre, si analizzano i rendimenti dei bond, le performance delle Sicav e quelle degli Etf.”