Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Un “tagliando” per i rendimenti

Un anno particolare questo 2014 per risparmio e investimenti. Da una parte la crisi ha intaccato le “riserve strategiche” degli italiani, dall’altra la situazione europea e la nuova tassazione sulle rendite finanziarie obbligano a un importante ripensamento dei propri portafogli. “Per i risparmiatori  – spiega la redazione di Plus24 anticipando i temi del numero in edicola domani, sabato 3 maggio, con il Sole 24 Ore – è il momento di fare un check-up. Rendimenti da registrare è infatti il titolo dell’inchiesta di copertina che esamina le prospettive degli investimenti alla luce delle tendenze dei mercati e della riforma della fiscalità che scatterà dal primo luglio. Nella sezione Risparmio e Investimenti, il settimanale di finanza e risparmio del Sole 24 Ore fa il punto sulla ripresa selettiva dei prezzi delle commodities e analizza le tendenze dei titoli delle compagnie farmaceutiche. La rubrica “La posta del risparmiatore” tratta e risolve il tema del rimborso dell’imposta di bollo per gli investimenti in lire turche ed esamina le scelte di portafoglio di un lettore “sedotto” dalle polizze. La sezione Professionisti del Risparmio approfondisce la questione della remunerazione dei promotori finanziari alla luce delle recenti novità legislative comunitarie, fa il punto sulle decisioni dell’Arbitro bancario finanziario in tema di tassi di mora e riporta la posizione di Assilea – associazione delle imprese di leasing – in materia di tassi usurari. La doppia pagina di ArtEconomy24 delinea le tendenze di mercato dell’arte della generazione “nativa digitale”. Nella sezione Strumenti per investire Luca Mori di Zenit Sgr spiega perché punta sulle Pmi italiane, mentre la rubrica “Azioni a confronto” presenta le prospettive dei titoli Biesse e Homag Group. Infine, la sezione “Indici e numeri” fa il punto sulle novità che semplificano la tassazione degli Etf e fa il punto sui rendimenti dei corporate bond, dei fondi pensione aperti e dei fondi comuni.”