Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Al via la grande mutazione delle Banche Popolari

E’ l’anno cruciale per le Banche Popolari italiane. “Domani, 10 ottobre, – spiega la redazione di Plus24 anticipando i contenuti del numero in edicola come ogni sabato con il Sole 24 Ore – alla Fiera di Brescia si terrà l’assemblea di Ubi Banca chiamata ad approvare le modifiche statutarie e il passaggio dell’istituto di credito dalla forma cooperativa alla Spa. Prende il via così la lunga stagione di assise societarie che nei prossimi mesi dovrebbe portare alla trasformazione in società per azioni delle 10 maggiori banche Popolari con attivi superiori a 8 miliardi (oltre a Ubi sono coinvolte Banco Popolare, Bper, Bpm, Creval, Etruria, Popolare di Bari, Popolare di Sondrio, Popolare di Vicenza e Veneto Banca). Cosa cambierà per il loro milione e centomila soci? Quali saranno gli impatti sui territori? Le azioni ne beneficeranno? “Grandi mutazioni Popolari” è il titolo dell’inchiesta di copertina di Nicola Borzi, Antonio Criscione, Andrea Gennai e Stefano Elli su Plus24 che fa il punto sulla situazione e le possibili tendenze in atto nelle 10 banche cooperative di grandi dimensioni, individua le criticità sul fronte del diritto di recesso, analizza con un focus i possibili impatti sulle azioni e sulle obbligazioni, fa il punto della governance, riporta le richieste dei dipendenti e gli ultimi sviluppi delle inchieste giudiziarie. Nella sezione Risparmio e investimenti, Plus24 approfondisce con Andrea Gennai le strategie di investimento con gli Etf, inizia con Lucilla Incorvati l’analisi dell’Ipo di Poste Italiane partendo dai servizi di consulenza finanziaria, riporta con Marcello Frisone i risultati raggiunti dai fondi comuni sulla durata trentennale, fa il punto sugli strumenti per investire nell’economia reale con Lucilla Incorvati, sulle azioni coinvolte in fusioni e acquisizioni con Laura Magna e con Mauro Del Corno sui bond in valuta degli emittenti corporate dei Paesi emergenti. Nella Posta del risparmiatore (contattabile all’indirizzo email plus@ilsole24ore.com) Federica Pezzatti tratta e risolve il problema del rimborso di una penale di estinzione anticipata di un mutuo e presenta le scelte di investimento adatte a una signora 85enne. Nella sezione Risparmio e Investimenti, il settimanale di finanza e risparmio del Sole 24 Ore presenta con Antonio Criscione le novità sul fronte delle regole Ue contro il market abuse che rischiano di coinvolgere anche chi diffonde notizie finanziarie sul web, mentre Stefano Elli presenta le ultime “patologie finanziarie” dei fondi hedge, Vitaliano D’Angerio illustra il pressing degli azionisti-pendolari su Ferrovie Nord Milano, Gianfranco Ursino spiega le regole antiriciclaggio per la pubblica amministrazione e Lucilla Incorvati illustra le ultime tendenze sul fronte del private banking. La pagina di ArtEconomy24 di Marilena Pirrelli presenta l’utilizzo del leverage nel mercato dell’arte. Nella sezione Strumenti per investire, Isabella Della Valle intervista Phil Cliff di M&G Investments che spiega perché punta su Intesa Sanpaolo, si presentano le prospettive delle azioni postali portoghese Cct Correios de Portugal e olandese PostNl e si fa il punto con l’Anasf sugli investimenti etici. Infine la sezione Indici e Numeri Gianfranco Ursino spiega perché il sistema bancario dovrebbe dotarsi di una carta dei servizi, sono presentati i corsi dei bond inflation linked, la strategia dei portafogli di Etf e si presenta la mappa aggiornata di rating e rendimenti dei fondi comuni a confronto con i rispettivi benchmark. “