Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Dove va il BTp

“Il recente rimbalzo dei tassi sui titoli di Stato europei, scatenato dalle tensioni sul futuro della Grecia – spiega Nicola Borzi della redazione di Plus24 anticipando i temi del numero in edicola domani, sabato 13 giugno, con il Sole 24 Ore –  sta tenendo con il fiato sospeso non solo la Banca centrale europea. I risparmiatori possessori di obbligazioni, anche non governative, hanno iniziato a veder calare le plusvalenze in conto capitale messe a segno dopo l’avvio del quantitative easing dell’Istituto di Francoforte. Come rivedere dunque le strategie per la componente obbligazionaria di portafoglio? E quali le emissioni alternative sulle quali puntare? Dove va il BTp è il titolo della nostra inchiesta di copertina, curata da Vitaliano D’Angerio, Lucilla Incorvati, Marcello Frisone e Andrea Gennai, che fa il punto sulle tendenze dei tassi, riporta le indicazioni degli esperti, valuta le alternative ai governativi in termini di obbligazioni alto rischio-alto rendimento e in valuta, analizza il tasso dei default e l’impatto delle tensioni sulle altre asset class. Nella sezione Risparmio e Investimenti, il settimanale di finanza e risparmio del Sole 24 Ore presenta con Gianfranco Ursino il tema della Commissione di istruttoria veloce e dei costi per gli sconfinamenti di conto corrente, illustra con Antonio Criscione le ultime novità in tema di voluntary disclosure e le decisioni dell’Arbitro bancario finanziario sui mutui in valuta e sulla sospensione delle rate, traccia con Nicola Borzi e Gianfranco Ursino le vicende dell’applicazione delle regole Mifid sui bond del gruppo Popolare di Vicenza e il caso di un’impresa che per finanziarsi ha dovuto acquistare azioni della Popolare, fa il punto con Vitaliano D’Angerio e Lucilla Incorvati sugli investimenti sostenibili e illustra con Marcello Frisone il dibattito sull’utilizzo degli scenari probabilistici nei prospetti sugli investimenti. La rubrica “La posta del risparmiatore”, a cura di Federica Pezzatti, tratta e risolve il caso di un risparmiatore che ha subito uno stop alle sue operazioni a causa dei filtri agli sms della sua banca ed esamina le possibili scelte di investimento di una coppia di sessantenni molto esposti al mattone e con una scarsa propensione al rischio. La sezione Professionisti del Risparmio presenta con Vitaliano D’Angerio la richiesta delle associazioni dei promotori finanziari di ridurre a un anno il praticantato, presenta con Stefano Elli le novità dell’inchiesta su Banca delle Marche, affronta con Federica Pezzatti le ultime decisioni dell’Ivass in tema di stop a una compagnia assicurativa, analizza con Marcello Frisone le ultime sentenze in materia di anatocismo e con Lucilla Incorvati in materia di consulenza tecnica nei processi civili sui contratti bancari. Nella pagina di ArtEconomy24 di Marilena Pirrelli intervista al gallerista Massimo De Carlo e un approfondimento sulla stretta della Svizzera sul riciclaggio attuato attraverso il mercato delle opere d’arte. Nella sezione Strumenti per investire, Isabella Della Valle intervista Alessandro Cameroni di Lemanik Am che spiega perché ritiene attraenti i bond high yield di emittenti del settore finanziario e Analisi Mercati Finanziari presenta il confronto delle azioni EI Towers e Rai Way con risultati in crescita. Infine la sezione Indici e Numeri con Gianfranco Ursino fa il punto sulla ricerca della Banca d’Italia  che evidenza la validità dell’oro come bene rifugio, presenta l’ultima emissione a tasso variabile di Goldman, spiega perché in una fase di deflazione i BTp Italia siano da preferire ai BTpef, progetta un portafoglio di Etf monetari per una settantenne e presenta la mappa dei fondi chiusi immobiliari e delle Sicav”.