Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

“Vado all’estero. No, resto in Italia!” E i ragazzi…

Mi ha fatto un certa impressione vedere alzarsi una selva di mani quando,  in uno degli incontri con le scuole medie superiori per l'iniziativa il Quotidiano in classe, ho chiesto ai ragazzi: "Chi vorrebbe andare all'estero?" Segnale di un disagio che si sta allargando e che non va nascosto, ma affrontato, Ed è proprio questo il tema che lanciamo per il nuovo appuntamento con il quotidiano in classe.it  Ecco il video

  • amitraua |

    Non è l’estero che attira ma lo status di italiano all’estero. Andare all’estero a studiare/lavorare/vivere o avere un figlio all’estero è diventato uno status symbol. Più che di disagio, di ambizione si tratta e come tale andrebbe affrontata…

  Post Precedente
Post Successivo